GUIDA PRATICA ALLA SCOPERTA DI SE’-UN VIAGGIO NEI NOSTRI CORPI SOTTILI

Non esisterà mai vera felicità se non impari a conoscere te stesso attraverso una esplorazione interiore

In questo tuo inizio è utile che tu porti attenzione e sveli a te stesso i canali e i sensi con i quali interpreti la realtà. Di conseguenza, avrai molta più consapevolezza del perchè delle tue e delle altrui reazioni.

Gli esseri umani elaborano le informazioni di processo in tre modi distinti, questi sono chiamati: visivo, uditivo, cinestetico .

Sono anche indicati come modalità o sistemi rappresentazionali – questi sono modi in cui percepiamo il mondo attraverso i nostri cinque sensi e il modo in cui di solito lo comunichiamo di nuovo al mondo.
Quando l’informazione raggiunge il nostro cervello, viene dato significato e forma una esperienza soggettiva del mondo – questa è la nostra rappresentazione altrimenti noto come la nostra percezione.
Anche se usiamo tutti i sistemi di rappresentazione, tendiamo ad avere una preferenza, proprio come ci sono persone che preferiscono certi tipi di alimenti.
Le statistiche indicano che in un paese sviluppato, le persone sono in prevalenza;
60% visiva
20% uditiva
20% Cinestetico.

Agisci ora per diventare la persona che vorresti essere..

Per iniziare il nostro viaggio di esplorazione interiore partiamo dal centro del cuore, in quanto incontrare il nostro cuore spirituale implica l’accesso a molte qualità quali:
AMORE- ACCETTAZIONE- SAGGEZZA- COMPASSIONE…..
caratteristiche indispensabile per procedere, risvegliando la capacità di guardarci dentro senza censure o giudizi.

Questo è il primo passo ma il più importante, proprio da qui può scaturire ogni altro passo.

Ecco tre meditazioni  del cuore per scoprire com’ è la tua percezione.
Questi esercizi servono e sono da premessa per iniziare il tuo processo di introspezione, sei invitato ad a sperimentarli tutti e tre,
in quanto offrono modi diversi per sintonizzarsi con il cuore spirituale.